A sinistra quadro di
Richard Mauri.
 
On the left
Richard Mauri Painting
.
 
 
 
   
 
 

ORIGINALITÀ PERDUTA
LOST ORIGINALITY
di Carlo Vettori

Nella tecnica costruttiva degli strumenti musicali, la chitarra è uno degli strumenti che ha subito più modifiche, sia per quanto concerne il volume della cassa armonica sia per la linea del modello, che è stato modificato seguendo l'evoluzione mutevole della storia dell'arte, dei costumi e del modo di fare musica. La ricerca da parte dei musicisti di chitarre con un maggior volume di suono, (più adatte alle grandi sale da concerto e per fare musica d'insieme con strumenti ad arco antichi ma modificati nella catena e nella lunghezza del manico), ha portato i liutai costruttori di chitarre a modificare le tecniche di incatenamento del piano armonico e, attraverso una lenta evoluzione, siamo approdati ad una chitarra con la tastiera più larga e con la corda vibrante più lunga. Verso la fine del XIX secolo, nella evoluzione tecnico costruttiva, si abbandona l'uso dei piroli e si costruiscono chitarre con le macchinette nelle palette dei manici: queste macchinette hanno il vantaggio di rendere più rapida l'accordatura e di conservarla più a lungo. È importante conoscere tutti i particolari di tecnica costruttiva, di stile e del suono che caratterizzano l'evoluzione di questo strumento perche ognuna di queste caratteristiche serve a catalogare l'epoca e l'autore. È senz'altro negativo il lavoro di coloro che hanno modificato la paletta introdu-cendo le macchinette in quelle chitarre che furono progettate e costruite con i piroli. (Queste operazioni erano più frequenti negli anni fine secolo XIX inizio secolo XX). Questo perché, mentre nel violino antico cambiando la lunghezza del manico e la catena interna più lunga, si ottiene il massimo della funzionalità e un maggiore volume di suono, nella chitarra oltre a cambiare le macchinette si dovrebbe sostituire anche il manico, la tastiera più larga e le catene. Tutte queste modifiche sono fini a se stesse, ciò perché il volume della cassa di risonanza della chitarra antica è troppo piccolo per la lunghezza delle corde vibranti necessarie per sviluppare il suono della chitarra moderna. Per questo motivo e per altri ancora, le palette delle chitarre con i piroli devono essere conservate originali così come sono state fatte dall'autore stesso. In questo restauro ho cercato di ricostruire l'originalità di una chitarra Vinaccia: la scelta dei piroli è stata condizionata anche dal tipo di rotture della paletta. Esse sono state causate oltre che da una cattiva conservazione dello strumento da una struttura di paletta troppo sottile di spessore e quindi non idonea a resistere alle meccaniche stesse.
The guitar, in terms of construction, is one of the musical instruments that has been modified the most; both in the volume of the resonance box and in the line of the model, that has been continually modified to follow the changeable course of art history, customs and the way of making music.
The search on the part of musicians for guitars with a larger volume of sound (more adapted to large concert halls and to the playing of music together with stringed instruments of antique design but modified in the bass bars and in the length of the neck) led instrument makers to modify the technique of placement of the bass bar under the soundboard; through a slow evolution, we have arrived today at a guitar with a larger fingerboard and a longer vibrating string. It is important to understand all the details of construction technique, of style and of sound that characterized the evolution of the guitar since each of these elements serves to identify an instrument's epoch and author. It was without doubt a negative change that of modifying the pegbox with the introduction of machinehcads in those guitars which were planned and built for pegs. These operations took place frequently towards the end of the nineteenth century and the beginning of the twentieth. While in the antique violin the lengthening of the neck and the bass bar brought about a maximizing of functionality and a larger volume of sound, in the guitar not only are the pegs changed, but the neck, the fingerboard and the bass bar must be substituted.All these changes have a specific objective: because the volume of the resonance box of the antique guitar is too small for the length of the strings necessary to develop the sound of the modern guitar. For this reason and others, the pegbox of the guitar built with pegs must be preserved in its original state as the author first manufactured it. In this restoration I tried to reconstruct the original form of a Vinaccia guitar: the choice of pegs was affected by the type of damage sustained by the pegbox. This damage was caused partly by the poor maintenance of the instrument and partly by the insufficient thickness of the original pegbox, which was not strong enough to support the machineheads.
La paletta prima del restauro
The pegbox before restoration
Con una piccola sega si incide il legno
The wood is cui with a small saw
È stato tolto il legno non recuperabile
Irrecoverable wood has been removed
Il panno bagnato scolla l'impiallacciatura
The veneer is unglued with a damp cloth
Con il coltello si scolla l'impiallacciatura
Removal of thè veneer with a knife
Con lo scalpello si toglie il legno negli angoli
Wood is removed from thè angles with a chisel
Con la lima viene preparato lo scasso
The groove is prepared with a file
Si segna il legno nuovo da incassare
The wood to be imbedded is marked
Tenendo fermo i! legno si fa il secondo segno
With the wood held firmly in place a second mark is made
Si puliscono i fori delle macchinette
The holes of the machineheads are cleaned
Un tondello di legno viene incollato dentro i fori
A wooden dowel is glued into thè holes
Il pezzo di legno modellato rimane incassato anche senza colla
The shaped piece of wood should remain inbedded even without glue
I legni si incollano usando sempre la colla a caldo
The glue joints are always made with hot glue
I morsetti stringono le parti incollate
Clamps hold the glued parts in place
Con la lima si modella la paletta
The pegbox is shaped with a file
L'impiallacciatura riporterà la paletta alla sua forma originale, successivamente saranno praticati i fori
per i piroli
The veneer restores the pegbox to its original form; the holes for the pegs will be made later.
ORCHESTRA DA CAMERA FIORENTINA
Violini
Marco Lorenzini*
Riccardo Capanni*
Maurizio Matteuzzi*
Alessandro Bernardi
Beatrice Bianchi
Rita Bronzanti
Roberto Duma
Mauro Fabbrucci
Andrea Fornai
Roberto Musini
Boriano Nakev
Michele Nerucci
Angela Savi
Barbara Valli

Viole
Leonardo Banali*
Julie Shepherd*
Pier Claudio Fei
Laura Lumachi
Violoncelli
Sandra Bocci*
Jacopo Luciani*
Elida Pali
Leandro Carino

Contrabbassi
Andrea Lombardo

Flauti
Paola Del Sordo
Stefano Margherì

Oboi
Gianpaolo Francaschini
Elena Giannesi

Clarinetti
Daniele Scala
Gianni Lazzeri

Fagotti
Andrea Rucheti
Alessandro Papucci

Corni
Francesco Meucci
Tania Tranci

Clavicembalo
Maro Fanelli

Organo
Olìmpio Medori

 

 

 

(* Prime partì)

L'ORCHESTRA DA CAMERA FIORENTINA si è costituita nel 1981 per volontà del M° Giuseppe Lanzetta, suo attuale direttore stabile, con il duplice obiettivo di diffondere la conoscenza del repertorio sinfonico e cameristico e di costituire un valido elemento di formazione professionale per i suoi componenti, diplomati per la maggior parte al Conservatorio "L. Cherubini" di Firenze. Nel giro di pochi anni l'Orchestra si è imposta all'attenzione della critica nazionale e internazionale grazie a numerosi concerti tenuti sia in Italia, per le più importanti Istituzioni Musicali, che all'estero nelle varie tournée: Stati Uniti, Messico (III Gran Festival di Città del Messico 1991, VI Festival Internazionale di Musica Morella 1994), Europa (42° Festival Internazionale di Santander, IV Festival Internazionale di Gandia - Spagna, Tournée 1993 - Gran Teatro M. De Falla di Cadice, Auditorium M. De Falla di Granada. Gran Teatro di Huelva, Sala Argenta di Santander, Salón de Actos di Avilés, Sala de Concertos Caixavigo di Vigo, Teatro Principal di Orense - Spagna Tournée 1994), (Malaga - Terragona - Saragozza - Spagna, Tournée 1997), Malta 1996 - Brasile 1997, Festival Coimbra (Portogallo) 98 - Brasile 98 - Slovenia 99. È costituita da circa 40 elementi in grado di strutturarsi anche in agili formazioni cameristiche; organizza concorsi nazionali ed internazionali. Dal 1985 l'attività concertistica in Italia e all'estero è in parte finanziata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
Ha al suo attivo più di 1200 concerti, molti dei quali realizzati per la RAI e per i più importanti Network internazionali, ottenendo sempre unanimi consensi di pubblico e di critica che ultimamente l'ha definita "una delle migliori Orchestre da Camera Europee".
1
 
Previous page
 
 
 
© Copyright 2010 Arte Liutaria All Rights Reserved. No part of this pages or images may be reproduced or utilized in any form or by means without permission in writing from Arte Liutaria.
 
 
 
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.